Budesonide

Moderatore: Margherita

fabul1978
esploratore
esploratore
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/11/2017 - 07:58
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn

Budesonide

Messaggio: #130375 fabul1978
15/11/2017 - 08:23

Buongiorno,
mi chiamo Fabio ed ho 39 anni.
Volevo sottoporvi il mio caso, da un pò di mesi ho questi sintomi:
- pesantezza anale;
- sempre stimolo ad andare di corpo;
- doloretti e fastidi nel basso ventre;
- in alcuni giorni areofagia impressionante;
- a giorni vado di corpo 4/5 volte ed a giorni una volta o nessuna;
- consistenza feci mai compatta.
A settembre mi sono sottoposto a colonscopia dalla quale sono emerse un po di ulcere e la valvola ileo cecale ulcerata, ma l'esame istologico non ha riscontrato nè rettocolite ulcerosa nè morbo di chron.
Vado da un gastroentereologo che dopo aver esaminato il mio caso e i miei esami mi dice che sospetta proprio di morbo di chron, e dopo avermi fatto fare diverse analisi del sangue,tutte negative, ed essendo io soggetto affetto da favismo e quindi non potrei assumere Asacol, mi fa iniziare terapia di 3 mesi con budesonide (3 cp il primo mese, 2 cp il secondo ed 1 cp il terzo mese).
Alla mia domanda su come mai lui sospetta chron quando invece da istologico non era emerso nulla, lo stesso specialista mi dice che la malattia di chron non è facile da riscontrare con istologico ma i miei sintomi portano proprio a chron.
Dopo 6 gg di budesonide però i risultati si vedono molto poco anzi le feci sono sempre meno compatte e non riesco ad andare di corpo come prima.
Le mie domande sono:
1. qualcuno di voi si rivede nel mio caso?
2. secondo la vostra esperienza e' possibile che sia ancora troppo presto per avere dei risultati e quindi bisogna aspettare ancora dei giorni?
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che vorranno darmi delle informazioni o dei consigli.
Buona giornata.

Avatar utente
giuseppe
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 953
Iscritto il: 30/12/2004 - 13:59
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Gaeta/Lugo
Contatta:

Re: Budesonide

Messaggio: #130376 giuseppe
15/11/2017 - 09:34

Un tempo la diagnosi prevalente era quella clinica, il gastro che ti segue evidentemente è di questo avviso; in effetti come sintomi possono rientrare tutti in una IBD. Non solo su di me gli esami del sangue non sono indicativi, ma sarei curioso di sapere cosa conclude l'esame istologico riguardo alle ulcere (sempre ammesso che l'endoscopista abbia effettuato i prelievi nel punto giusto).
Giuseppe

fabul1978
esploratore
esploratore
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/11/2017 - 07:58
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn

Re: Budesonide

Messaggio: #130377 fabul1978
15/11/2017 - 10:52

Ciao Giuseppe
Mi auguro anche io che i prelievi siano stati fatti correttamente, ma chi ci può dare la sicurezza? Bisogna fidarsi e basta.
Ma anche tu hai usato Budesonide?
Se si hai avuto miglioramenti subito o ci sono voluti un pò di giorni o addirittura mesi?
Grazie mille per la tua risposta e disponibilità.

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Re: Budesonide

Messaggio: #130378 paola
15/11/2017 - 13:43

Ciao Fabio, premetto che non ho mai assunto budesonide, ma solo cortisonici ad azione sistemica, quindi nulla posso dirti riguardo l'efficacia del farmaco, in senso temporale.
Però mi piacerebbe sapere, se ti va, naturalmente, cosa si intende di preciso con il discorso "un po' di ulcere e la valvola ileo cecale ulcerata".
Nel referto endoscopico si specifica dove sono localizzate queste ulcere, a parte la valvola? E c'è scritto che i prelievi bioptici sono stati effettuati sulle ulcere, e sulle zone adiacenti?
Grazie, un cordiale saluto
Paola

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 1841
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: Budesonide

Messaggio: #130379 Mario
15/11/2017 - 15:06

Ciao e benvenuto. Anche io concordo con le perplessità dei miei colleghi precedenti riguardo alla colon e all'istologico. Riguardo alla budesonide ne ho fatto uso con scarsi risultati così come scarsi sono stati su di me i risultati con il cortisone di tipo sistemico. Quello che posso dirti in base alla mia esperienza è che, a mio avviso, il dosaggio è basso rispetto al quadro endoscopico rilevato e che se i risultati ci sono, con i cortisonici, in genere sono piuttosto rapidi ma non duraturi.
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

fabul1978
esploratore
esploratore
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/11/2017 - 07:58
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn

Re: Budesonide

Messaggio: #130380 fabul1978
15/11/2017 - 16:42

"Esame condotto in condizioni di discreta pulizia intestinale fino al cieco e per 10 cm oltre la valvola ileo cecale, che è ulcerata.
Ultima ansa ileale con plurime ulcere ricoperte da fibrina di 3/4 mm
Nel colon ascendente prossimale una piccola ulcera di 3 mm, nel contesto di mucosa di aspetto normale.
Cieco, colon traverso, colon discendente e sigma prossimale con mucosa normale e reticolo vascolare conservato.
Nel sigma distale e retto alcune chiazzette lievemente iperemiche con centro ipocromico."

Questo il referto della colonscopia.
Ma di quale perplessità parli Mario? Non riesco a capire...
Comunque il sintomo che più mi dà fastidio è la pesantezza anale unita allo stimolo di dover andare sempre in bagno :-(
Grazie a tutti.

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Re: Budesonide

Messaggio: #130381 paola
15/11/2017 - 18:03

Grazie Fabio, se non ti rompe troppo, mi piacerebbe leggere integralmente anche il referto istologico, oltre la diagnosi, mi interessa di più la parte precedente, quella in cui si dice che il prelievo A corrisponde a x, il prelievo B a y, e così via, immagino avranno fatto prelievi multipli.
Quelle ulcerette plurime nell'ileo terminale non mi convincono.
In ogni caso, esistono altre indagini che si possono, e credo, devono eseguire, una buona eco delle anse, in mani capaci, può evidenziare tanto, ed eventualmente un'enterorisonanza.
Tu per pesantezza anale cosa intendi esattamente?
E lo stimolo continuo ad andare in bagno si concretizza poi in evacuazione, a parte la consistenza delle feci, o resta solo stimolo, e quindi tenesmo?
Paola

fabul1978
esploratore
esploratore
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/11/2017 - 07:58
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn

Re: Budesonide

Messaggio: #130382 fabul1978
16/11/2017 - 08:40

Ciao Paola se ti interessa posso mandarti tutto via mail o via whatsapp.
Per pesantezza anale intendo la sensazione di avere sempre qualcosa nell'ano e lo stimolo( associato a fastidi e piccoli doloretti al basso ventre) non si concretizza in evacuazione.Sembra che non riesco più a scaricarmi come prima.
Anzi a me sembra che da quando sto facendo cura con budesonide di corpo ci vado molto meno e sempre con consistenza molle, e ogni giorno ho acidità di stomaco( il ge mi ha detto di sospendere protettore stomaco in quanto non è necessario con budesonide).
Il budesonide lo sto prendendo da circa una settimana ma a dire il vero effetti pochi...forse è troppo presto secondo te?
Non so sono molto confuso oltre che preoccupato e la mia vita sociale è molto condizionata.
Grazie ancora per la disponibilità e gentilezza.

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 1841
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: Budesonide

Messaggio: #130383 Mario
16/11/2017 - 10:58

Le mie perplessità riguardano la non chiarezza sui prelievi bioptici e anche sulla diagnosi presunta. Ulcere e iperemia come mai non hanno indirizzato verso una MICI e se non hanno dato quella indicazione cos'altro hanno indicato come possibile causa delle ulcerazioni?
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Re: Budesonide

Messaggio: #130384 paola
16/11/2017 - 11:14

Fabio, puoi spedirmi tutto via mail, o via messaggio privato, non fa differenza, tutto arriverà comunque.
E il discorso mi interessa davvero molto.
Paola


Torna a “Discussioni generali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite