La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

colonscopia, capsula per diagnosi e followup delle malattie intestinali.

Moderatori: paola, Margherita

Avatar utente
Margherita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 30/05/2008 - 20:05
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Salerno

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107812 Margherita
09/06/2011 - 12:09

Mi dispiace che tu abbia dovuto penare così.Spero almeno che riescano a dirti qualcosa. A quest' ora avrai già finito. Attendiamo notizie :wink:
" Spesso si dà sollievo ai propri mali quando se ne parla " Pierre Corneille

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 1832
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107818 Mario
09/06/2011 - 13:27

Eh....considerando che mi aspetta il loVOL esse pure a me non è che mi rincuora tanto sta cosa.... :roll:
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

cindy77

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107823 cindy77
09/06/2011 - 16:59

Ciao ragazzi.. purtroppo e sottolineo purtroppo è andato tutto male..
Sono senza parole ma proverò a torvarne per spiegarvi quest'anomalia "fuori dal mondo"
Ieri come ho scritto le ultime due scariche tra cui l'ultima all'1.15 di notte l'acqua era chiarissimaaaa.... quindi mi son sentita tranquilla visto come mi avevano consigliato qui.. invece leggete il referto e poi commenterete da soli l'anomalia del mio caso:

"ESAME CONDOTTO FINO AL TRASVERSO MEDIO IN CONDIZONI DI PESSIMA TOILETTE INTESTINALE CHE LIMITA L'ACCURATEZZA DIAGNOSTICA DELL'ESAME. OLTRE NON SI PROCEDE PER LA PRESENZA DI ABBONDANTI FECI SEMIFORMATE CHE OSTACOLANO LA VISUALIZZAZIONE DELLA MUCOSA COLICA E LA PROGRESSIONE DELLO STRUMENTO. CON I LIMITI DELLA PREPARAZIONE, NEI TRATTI LIBERI DA FECI ESPLORATI NON SI EVIDENZIANO GROSSOLANE ALTERAZIONI A CARICO DEL LUME E DELLA MUCOSA. EMORROIDI CONGESTE IN USCITA"

Ora vi dirò la mia.. "condizioni pessime di toilette... abbondanti feci semiformate.." insomma sembra che non abbia seguito nulla ieri.. che l'acqua non fosse uscita chiara e che sia un soggetto stitico.. io vi dico che prima di iniziar preprazione già dal giorno prima ero andata 3 volte perchè ci vado fin troppo spesso per accumular feci poi ieri visto il risultato finale LIMPIDO non mi sarei MAI aspettato un referto del genere...
Poi le emorroidi mai sofferte in vita mia mai sangue nulla probabilmente congeste xkè ti credo ieri dopo 7/8 ore in bagno continue bruciava di tutto passatemi il termine.. penso sia naturale..
Se poi passiamo al tasto DOLORE non riesco neanche a descriverlo, appena dentro mi hanno messo un pò di pomata anestetica sull'ano e poi avendo io richiesto la sedazione mi hanno iniettato endovena MIDAZOLAM 5 mg...
Ragazzi quando sono entrata posso dirvi che non ero tesissima poi ero contenta della sedazione.. ma non vi dico il dolore ATROCEEE io sono una persona che ho una soglia molto alta del dolore ma non immaginavo sembrava non fossi sedata x niente hanno anche amentato forse un pò credo ma mi han detto che ho l'intestino lungo se ho ben capito ma soprattutto tortuoso e quindi già difficile da percorrere di suo e poi essendo operata di appendicite avevo aderenze alle pareti intestinali.. mi hanno compresso la pancia si son messe due persone sul mio stomaco a spingere con tutta la forza e mi chiedevano di rilassar la pancia ma cavolo avevo du esseri umani che mi stavano soffocando.. il medico mi dice se non ce la fa mi fermo io gli ho detto no prosegua resisto.. poi a tratti mi è uscito qualke piccolo urletto ma un dolore mai provato e il medico nell'altra stanza dice inutile continuar così non siv ede altro va bene così..
Morale della favola.. sono demoralizzata ho sofferto ma senza un risultato finale.. che ingiustizia e per giunta col dolore atroce a mio parere provato vuoi x le feci vuoi x la conformazione del mio intestino avrei terrore a rifarla anche con sedazione visto che questo medicinale personalmente non mi ha calmato NULLAAA meno male ke leggevo che aveva effetti di stordimento ipnotici seeeee mi girava solo un pò la testa ma non era nessun calmante almeno a me ha fatto questo effetto.. sono tristissima.. credo di non aver capito nulla e sono punto e a capo.. ora domani sera ritirerò le analisi che mi ha dato il GE e fine mese dovrei rincontrarlo x portargli i deu referti ma la colon credo sia a sto punto un referto inutile.. e io ancora penso sconcertata all'acqua limpida e poi al referto.. scioccante.. ragazzi davvero.. che delusione.. scusate se mi son dilungata tanto nello scrivere ma so che questo è il luogo giusto per potersi liberare e sfogarsi circa questi problemi.. grazie x come mi siete stati vicini.. davvero di cuore. :wink:

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 1832
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107824 Mario
09/06/2011 - 17:07

Mi dispiace, davvero tanto. Non so che dirti. L'unica cosa che posso dire è che quando in pasato ho fatto la colon e hanno trovato difficoltà ad avanzare per la conformazione dell'intestino e per le aderenze si sono fermati lì. Il dolore probabilmente è stato un po' di più a causa dei residui che avevi e che hanno causato difficoltà e necessità di dilatare più del normale.
Peccato, avevi riposto tanta fiducia in questo esame... :(
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

Avatar utente
pieroim
partecipe
partecipe
Messaggi: 94
Iscritto il: 17/03/2009 - 16:48
Sesso: Maschile
Patologia: R.C.U.
Località: Prov. Bari

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107825 pieroim
09/06/2011 - 17:12

..colon lungo.. io ne so qualcosa. Questo è uno dei motivi per cui la sedazione che richiedo è tale che praticamente mi addormento prima dell'esame e mi risveglio a cose fatte.. così tranquilla che non senti nulla.

Già fatte 3 colon in passato senza sedazione profonda: un inferno!

Riguardo alla pulizia... mi sa che tu devi seguire una preparazione molto più "importante" di quella fatta.. ad esempio le Tirolesi qui sul forum ne hanno fatta una a prova di stitichezza! :wink:

Coraggio.. la prima colon ti sarà servita per non ripetere gli stessi errori in futuro.. ovviamente non dipesi da te!
La vita è bella come un panino con la mortadella!

cindy77

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107826 cindy77
09/06/2011 - 17:30

Più che aver riposto fiducia credimi son rimasta delusa e dispiaciuta dopo aver attentamente seguito tutte e dico tutte le istruzioni pensa ke come cena avevo il brodo mi sarà fatta più di mezzo litro da bere perchè ho detto meglio esagerare.. vedo acqua chiara ovvio ke ci rimani malissimo così è risultato un esame inutile cmq ti giuro che ho provato un dolore fuori dal mondo.. e penso anche io almeno mi auguro fosse per le feci residue a sto punto preferivo non lo facessero proprio se vedevano la situazione critica che farmi soffrire così e poi la sedaizone almeno di quel medicinale è una gran cavolata non stordisce x niente.. delusa al mille x mille...

Avatar utente
Margherita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 30/05/2008 - 20:05
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Salerno

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107827 Margherita
09/06/2011 - 18:44

Mi dispiace davvero tanto. So che ti sei preparata bene per l'esame, probabilmente è il prodotto che non è adatto per questo genere di pulizia.
Loro ci provano ad andare avanti, perchè sanno quanto costa il " sacrificio " . Poi si fermano per evitare danni. Non è colpa loro, nè tua. Sei stata solo sfortunata.
" Spesso si dà sollievo ai propri mali quando se ne parla " Pierre Corneille

cindy77

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107828 cindy77
09/06/2011 - 18:53

Sai quando lo dico di esser sfortunata poi dicono che non è vero.. chissà perchè gli eventi della vita mi dimostrano sempre questo :( capisco ke la colpa sia del prodotto ma non capisco perchè l'acqua fosse chiara.. che senso ha?...

x perioim: Almeno credo di aver capito così che ho un intestino tortuoso ma il punto è che mi chiedo ancora se l'acqua era chiara e limpida perchè si è verificato ciò?.... e poi io non sono MAI stata stitica anche questa cosa è stranissima.. svuoto quotidianamente anche più volte al giorno è tutto così assurdo.. o forse magari il fatto che per 40 giorni da quando mi è successo quell'episodio spaventoso di sangue e mucosa mi hanno proibito qualsiasi alimento in attesa della colon quindi x 40 gg fino a ieri ho mangiato solo pasta in bianco carne bianca pesce ma com e verdure solo carote e patate quindi verdura astringente ke magari avrà creato accumulo di feci piu solide nonostante evacuassi piu volte al giorno? ormai le penso tutte non so piu cosa pensar...

Avatar utente
chiaralaura1
socievole
socievole
Messaggi: 1268
Iscritto il: 05/08/2007 - 22:06
Sesso: Femminile
Patologia: Parente/amico
Località: Bolzano

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107830 chiaralaura1
09/06/2011 - 19:53

Ciao Cindy77, per ora ci limitiamo tutte a dirti ci spiace assai, per quello che ti è capitato durante l'esame e soprattutto per il dolore inutile sentito. Poi come ti ha detto piero, noi ( Laura, Chiara ), in fatto di colon lungo, tortuoso, stpsi,e diverticoli ne sappiamo qualcosa, quindi se decidi di ripetere l'esame ti consigliamo noi un ottima preparazione Cindy77, e soprattutto chiedila in NARCOSI la prossima volta, cosi sei sicura di dormire al 1000%, unico inconveniente devi pagare extra la narcosi, e fare gli esami tipo intervento chirurgico quindi cardiogramma, esami sangue, visita anestesista.

Ciao dal Sud Tirolo.

Avatar utente
Margherita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1245
Iscritto il: 30/05/2008 - 20:05
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Salerno

Re: La Preparazione Della Mia 1° Colonscopia

Messaggio: #107831 Margherita
09/06/2011 - 20:31

Cindy probabilmente la soluzione ha sciolto le feci morbide e non i fecalomi :? suppongo, questo è solo un mio parere personale, opinabilissimo :wink:
" Spesso si dà sollievo ai propri mali quando se ne parla " Pierre Corneille


Torna a “Esami endoscopici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite