Clisma RM?

RX, ecografia anse intestinali, enterorisonanza per la diagnosi e il controllo delle malattie intestinali.

Moderatori: paola, Margherita

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119623 paola
10/01/2013 - 18:39

Prima di passi importanti, come un eventuale intervento chirurgico, o terapie particolari, e comunque, in ogni caso, quando non si è convintissimi, è molto importante sentire altri pareri, soprattutto di esperti della patologia dalla quale si è affetti, o patologia che ci è stata diagnosticata.
Paola

Avatar utente
Abbie89
partecipe
partecipe
Messaggi: 71
Iscritto il: 28/11/2012 - 20:21
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Sicilia

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119624 Abbie89
10/01/2013 - 18:51

Hai ragione... parlerò con altri medici!! Almeno per essere più sicura...
Grazie :)
La calma è la virtù dei forti!

Avatar utente
Nameless88
loquace
loquace
Messaggi: 280
Iscritto il: 17/08/2008 - 22:29
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Noto(SR)

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119640 Nameless88
11/01/2013 - 01:56

Se per caso decidi di avere un consulto nell'altra sponda della Sicilia ti do una dritta io su un bravo chirurgo specializzato in crohn, ha operato tanti amici miei e sono tutti contentissimi di lui :wink:

Avatar utente
Abbie89
partecipe
partecipe
Messaggi: 71
Iscritto il: 28/11/2012 - 20:21
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Sicilia

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119656 Abbie89
11/01/2013 - 12:01

Troppo lontano Thomas, preferisco non allontanarmi dalla mia città!
Grazie lo stesso :)
La calma è la virtù dei forti!

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119812 paola
16/01/2013 - 22:06

Ciao Abbie, ancora niente referto? O mi sono persa io il post?
Paola

Avatar utente
Abbie89
partecipe
partecipe
Messaggi: 71
Iscritto il: 28/11/2012 - 20:21
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Sicilia

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119813 Abbie89
16/01/2013 - 22:09

Ciao Paola!! Ancora niente... lunedi vado dal gastro per la visita e vedo se mi danno il risultato completo ;)
La calma è la virtù dei forti!

Avatar utente
Abbie89
partecipe
partecipe
Messaggi: 71
Iscritto il: 28/11/2012 - 20:21
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Sicilia

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119969 Abbie89
21/01/2013 - 13:46

Ecco qua il risultato della risonanza :

Regolare distensione delle anse ileali, a pareti regolari, fino al tratto preterminale.
Al tratto preterminale, in una estensione di circa 25 cm, si apprezzano tre tratti ileali a pareti marcatamente ispessite (spessore max 6 mm) stratificate e fortemente iperintense dopo mdc. La parete intestinale in tali segmenti ileali, inoltre, presenta intensa restrizione del segnale alle sequenze in DWI, mentre il lume appare ridotto di calibro. Si alternano tratti modicamente dilatati. Coesiste sfumata iperintensità di segnale dell'adipe immediatamente periviscerale, anche se in assenza di significativa sua ipertrofia, nel cui contesto sono presenti vasa recta discretamente beanti e centimetrici linfonodi. I suddetti reperti sono da riferire a localizzazione di IBD a pattern infiammatorio e tuttavia con scarsa attività secondo i parametri radiologici. In particolare le localizzazioni di malattia sono estese per 3 e 2 cm prossimalmente e per 6 cm circa nel tratto terminale che coinvolge anche la valvola ileo-cecale. Alcune cisti funzionali in sede annessiale bilaterale. Non ascite. Nei limiti i principali parenchimi addominali esaminati.

Il gastroenterologo mi ha spiegato che prima di intervenire in modo chirurgico vuole aspettare un anno (novembre 2013) quando dovrò fare un'altra colonscopia. In 1 anno lui spera che miglioro e gli ispessimenti si attenuano un pochino, al contrario poi di dovrà intervenire con la chirurgia.

Mi ha detto pure che, visto che con il sideral (ferro) non miglioro di molto a maggio/giugno si deciderà se fare il ferro in vena oppure no.

E per ultima cosa mi ha parlato dell'Humira... ma prima devo fare degli esami, non ho capito bene, forse per eventuali allergie, credo. ( Rx torace, quantiferon per TBC, anti HCV, anti HIV, HBsAg, anti HBc, anti HBS)
La calma è la virtù dei forti!

Avatar utente
Abbie89
partecipe
partecipe
Messaggi: 71
Iscritto il: 28/11/2012 - 20:21
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Sicilia

Re: Clisma RM?

Messaggio: #119977 Abbie89
21/01/2013 - 15:19

Grazie Soulfree :)
La calma è la virtù dei forti!

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Re: Clisma RM?

Messaggio: #120073 paola
25/01/2013 - 12:28

@Abbie89: ciao, come già ti ho detto non sono radiologo, però cercherò di spiegarti quanto, non troppo, capisco io dal tuo referto. Il problema è solo ileale, ed è tipico della malattia, caratterizzata da aree intestinali sane alternate ad altre malate; e quindi è presente l'alternanza di tratti stenotici, con lume ridotto, malati, con parete ispessita, a monte dei quali, com'è nella norma in queste condizioni, il lume appare un po' dilatato, perché il tratto non è malato, e al passaggio del contenuto intestinale si dilata, nel tempo, per "lo sforzo" che viene messo in atto per superare la parte ristretta. Il mesentere, che è il tessuto adiposo (grasso) che sorregge l'intestino tenue, viene definito iperintenso, ma non ipertrofico, quindi non particolarmente ingrossato. Non so spiegarti il significato dei vasa recta beanti (cioè molto aperti), dev'essere termine tipicamente radiologico; i linfonodi centimetrici, quindi ingrossati, sono riferibili a processo infiammatorio.
Il radiologo scrive che la malattia è poco attiva, secondo i suoi parametri: e questo mi farebbe pensare che le stenosi siano da considerarsi fibrotiche, però non posso affermarlo con certezza.

Qui però mi sorge un dubbio: il gastro parla di attesa per l'intervento, giustissimo, sei molto giovane, ma se le stenosi non sono infiammatorie, bensì già fibrotiche, non possono migliorare in modo significativo, né in un anno, né in tempi più o meno lunghi, solo quelle infiammatorie possono ridursi, se diminuisce l'infiammazione.
Non capisco nemmeno il senso dell'attesa di maggio-giugno prima di fare ferro in vena, ma il gastro avrà fatto le sue valutazioni.

Humira: è un farmaco biologico che necessita, prima di essere utilizzato, di quegli accertamenti di cui ti ha parlato il gastro, perché è un potente immunosoppressore, ed è quindi fondamentale escludere che ci siano malattie infettive in atto, anche se non evidenti, come TBC, e altre.

Cara Abbie, questo è quanto ho capito io, che però non leggo lastre, ma vetrini; sicuramente sarò stata poco chiara, dimmelo, e provo a spiegarmi in altri termini, va bene?

Un carisssimo saluto :D
Paola

Avatar utente
Abbie89
partecipe
partecipe
Messaggi: 71
Iscritto il: 28/11/2012 - 20:21
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Sicilia

Re: Clisma RM?

Messaggio: #120077 Abbie89
25/01/2013 - 16:59

Paola non so proprio come ringraziarti!!! Sei stata molto più chiara del mio gastro!!
Lui non mi ha spiegato per filo e per segno il risultato della risonanza, me li ha dati in mano e mi ha detto solo dell'intervento, del ferro e dell'humira...


Per il ferro non me lo spiego nemmeno io!! Avevo prenotato una visita dal gastro a febbraio, per far vedere il risultato del prelievo che farò giorno 10 ( febbraio) invece lui mi ha cancellato la prenotazione e l'ha spostata a maggio/giugno... non lo capisco nemmeno io...

Grazie grazie grazie!!!

:around:
La calma è la virtù dei forti!


Torna a “Esami eco-radiografici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite