Risonanza magnetica

RX, ecografia anse intestinali, enterorisonanza per la diagnosi e il controllo delle malattie intestinali.

Moderatori: paola, Margherita

ste

Messaggio: #4120 ste
20/06/2005 - 12:24

La pompetta, o campanello, di solito la danno anche a me :oops: ; vieni monitorato anche attraverso una cintura che mettono intorno all'addome che serve per controllare il battito cardiaco e da li vedono se sei o meno agitata........ :oops: :lol:

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

Messaggio: #4330 diavola
25/06/2005 - 11:00

devo ancora prenotare l'esame è già sono agitata :shock:
Immagine

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Messaggio: #4334 paola
25/06/2005 - 13:04

Scusa, ma tu di cosa esattamente hai paura? Dello stare nel tubo, o di che altro?
Io non l'ho mai fatta, e credo che sarebbe per me molto difficile riuscirci, ma solo perché chiusa....non resisto. Per il resto, di cosa dovrei avere paura?
Paola

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

Messaggio: #4343 diavola
25/06/2005 - 16:22

temo tutto quello che non conosco. Il fatto che non sia un'esame doloroso è un punto a favore. temo però tutto quel tempo chiusa nel tubo, temo che mi manchi l'aria, temo che il tempo li dentro non passi mai
Immagine

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Messaggio: #4348 paola
25/06/2005 - 16:41

A parte il tempo, che non è di sicuro brevissimo, però tu soffri di claustrofobia? Lo chiedo perché scrivi che temi che ti manchi l'aria.
Paola

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

Messaggio: #4389 diavola
26/06/2005 - 15:37

no penso di non soffrirne .........ma quanto spazio c'è là dentro? Avrò il cilindro a due millimetri dal naso?
Immagine

Avatar utente
paola
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1001
Iscritto il: 30/12/2004 - 15:15
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Lugo (RA)

Messaggio: #4394 paola
26/06/2005 - 16:05

Non so dirtelo, non ho mai visto lo strumento, però so che ne esistono di diverse tipologie. Se vuoi, posso sentire a Imola, dove mi è stato riferito che lo strumento è aperto sopra, però non posso garantire nulla, era un'informazione, da persona affidabile sì, ma non avendo visto di persona...
Però, diavola, se non soffri di claustrofobia, non dovresti avere nessun problema.
Paola

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

Messaggio: #4396 diavola
26/06/2005 - 16:09

grazie per la risposta. Non so che strumento usino qui sentire a imola sarebbe inutile perchè non arrivo fino a imola per farlo. magari qualcun altro che ha fatto questo esame sa dirmi quant'è grande/stretto questo cilindro
Immagine

Avatar utente
giuseppe
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 953
Iscritto il: 30/12/2004 - 13:59
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Gaeta/Lugo
Contatta:

Messaggio: #4400 giuseppe
26/06/2005 - 16:39

Innanzi tutto non si tratta affatto di un tunnel, in secondo la copertura si posiziona in base al punto in cui devi fare la risonanza. Io l'ho fatta alla regione pelvica e se alzavo gli occhi riuscivo a vedere il soffitto della camera. Però, se tu continui ad autosuggestionarti dopo 3 secondi sei già fuori, e ti posso assicurare farei meglio altre 1000 risonanze che una sola colonscopia. Quindi tranquilla, anche il mezzo di contrasto equivale ad acqua fresca, non comporta alcun rischio di allergia.
Giuseppe

ste

Messaggio: #4409 ste
26/06/2005 - 21:10

Ciao Diavola
io l'ho fatta alle pelvi e all'addome e mi dispiace dirlo ero dentro a questo tubo, almeno dove l'ho fatta io si tratta proprio di un "lancia siluri"... (per rimanere in tema di Sommergibili..! :lol: )
Mi hanno fatto sdraiare su di un lettino e poi mi hanno fatto scorrere all'indietro fino ad entrare in questo apparecchio: ma Diavola il senso di claustrofobia è normale, io per superarlo mi sono concentrata sul suono ad occhi chiusi: che non so per gli altri ma per me era come se qualcuno mi cantasse una cantilena, prima tipo DA DA DA, poi BOM BOM BOM etc non so se mi sono spiegata :oops: :oops: E comunque al minimo accenno di crisi di panico ti tirano fuori in un secondo..!
Ma come dice Giuseppe meglio 1 milione di esami di questo tipo piuttosto che una colonscopia o un clisma opaco......
E vai tranquilla è meglio di quel che sembra, credimi! Parola di fifona...! :lol:
baci


Torna a “Esami eco-radiografici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite