Pensierino del giorno

Le emozioni, i progetti, l'amore, l'amicizia possono essere discussi in questo spazio

Moderatore: paola

Avatar utente
chiaralaura1
socievole
socievole
Messaggi: 1275
Iscritto il: 05/08/2007 - 22:06
Sesso: Femminile
Patologia: Parente/amico
Località: Bolzano

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da chiaralaura1 » 15/05/2017 - 16:07

Trovare il coraggio di dire certe cose, non è facile quando si vuole bene a qualcuno. Però tacere non sempre vuol dire fare il suo bene.

Ciao Andrea, Manuela, Katia, Sophia, Aurora/Anastasia.

Avatar utente
Margherita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1463
Iscritto il: 30/05/2008 - 20:05
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Salerno

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da Margherita » 15/05/2017 - 16:29

saggia Andrea
" Spesso si dà sollievo ai propri mali quando se ne parla " Pierre Corneille

Avatar utente
chiaralaura1
socievole
socievole
Messaggi: 1275
Iscritto il: 05/08/2007 - 22:06
Sesso: Femminile
Patologia: Parente/amico
Località: Bolzano

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da chiaralaura1 » 15/05/2017 - 16:38

@ Grazie mille Margherita, la massima è riferita a tutte noi, comprese Sara, e le due in diaspora. Alla fine devono prendersi pure loro ( Laura, Chiara ) gioie e dolori della situazione ed affrontare il campo di " battaglia " a viso aperto, non rifugiarsi dietro alla scusa " MA NOI CI SIAMO POCO O NULLA ".

Ciao Andrea, Manuela, Sophia, Katia, Aurora/Anstasia.

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 2175
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da Mario » 16/05/2017 - 15:29

avete presente un bambino troppo vivace quando non lo sentite per un po' e vi chiedete cosa starà combinando? ecco, allo stesso modo con la mia pancia che sta troppo in silenzio...... :roll:
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

Avatar utente
chiaralaura1
socievole
socievole
Messaggi: 1275
Iscritto il: 05/08/2007 - 22:06
Sesso: Femminile
Patologia: Parente/amico
Località: Bolzano

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da chiaralaura1 » 22/05/2017 - 23:20

Certe volte le reazioni delle persone sono proprio illogiche e impensabili. Non si finisce mai di imparare dalla mente umana.

Ciao Manuela, Sophia, Katia, Andrea, Aurora/Anastasia.

Avatar utente
Margherita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1463
Iscritto il: 30/05/2008 - 20:05
Sesso: Femminile
Patologia: M. di Crohn
Località: Salerno

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da Margherita » 23/05/2017 - 14:20

Già, non si finisce mai di imparare...
" Spesso si dà sollievo ai propri mali quando se ne parla " Pierre Corneille

Avatar utente
chiaralaura1
socievole
socievole
Messaggi: 1275
Iscritto il: 05/08/2007 - 22:06
Sesso: Femminile
Patologia: Parente/amico
Località: Bolzano

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da chiaralaura1 » 23/05/2017 - 23:26

Verissimo Margherita, quando pensi di sapere tutto, scopri sempre qual'cosa che non conoscevi, o non ti aspettavi.

Ciao Andrea, Manuela, Katia, Sophia, Aurora/Anastasia.

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 2175
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da Mario » 31/05/2017 - 20:50

come pestare l'acqua nel mortaio.... :roll:
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 2175
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da Mario » 02/06/2017 - 09:04

E ci si preoccupa, molto e a ragione, del nuovo "gioco" della balena blu dove se vuoi rimanere "dentro" devi fare una serie di cose assurde e autolesive , pubblicarle e alla fine buttarti da un palazzo con annesso video. C'è da inorridire e ognuno non può provare che sgomento di fronte alla distruzione così inutile e così assurda di tante giovani vite. Eppure, da un lato, mi fa quasi piacere che succedano certe assurdità estreme. No. Non sono un sadico. Non sono un folle criminale e passo a spiegare. Forse, arrivati a questo estremo, attraverso il sacrificio di quei poveri ragazzi, si cambierà il corso di una storia, a mio avviso una triste storia, iniziata tanto tempo fa. Una storia,partita in sordina con piccoli dettagli, fatta di autolesionismo, di abdicazione del proprio pensiero alla volontà altrui. Una storia dove per rimanere "dentro" devi spersonalizzarti. Devi ascoltare musica spazzatura, perchè loro hanno deciso così.devi vedere tv spazzatura,vestirti in un certo modo comportarti in un certo modo perchè loro vogliono così. Una storia fatta di perdita di senso critico, per non essere considerati strani rompicoglioni.Una storia dove la propria personale identità deve essere smaterializzata , sminuita, svenduta al mucchio perchè se vuoi rimanere "dentro" devi pubblicare tutta la tua vita perdendo il gusto di fare e vivere per se stessi persino il proprio intimo togliendo così valore a tutto perchè tutto possa essere sacrificato facilmente. Perchè se non pubblichi non esisti e non sei uno di noi. Che differenza c'è fra chi per rimanere "dentro" ti ordina di ferirti da solo e chi,perchè tu possa essere "dentro al gioco", fa si che ti ferisca con tatuaggi e piercing? Che differenza c'è fra chi ti obbliga a vedere video violenti e dimostrare su facebook che lo stai facendo e chi ti convince che per stare "dentro" devi bullizzare un disabile o stuprare una ragazza e poi, ovviamente, dimostrarlo pubblicando il video? Che differenza c'è fra chi ti fa credere che per rimanere "dentro il gioco" devi ucciderti buttandoti dal 20° piano e fra chi per farti rimanere "dentro il gioco" ti fa uccidere portandoti a bere e farti di tutto e poi schiantarti contro i piloni di un viadotto? Magari proprio mentre fai il video da pubblicare perchè, per essere "dentro", devi procacciarti quanti più like possibile. E per cacciare i like devi alzare l'asticella, sempre di più. Il gioco della balena non è altro che l'estremizzazione di ciò che finora è stato fatto. E fatto fare. La mia speranza è che, come il pendolo, sia stato necessario dover raggiungere il picco estremo per poi poter tornare indietro. Il senso di appartenenza è bello. Appartenere a un gruppo, a un club, un'associazione. L'uomo è un animale socievole alla fine. Quello che c'è da tornare a capire è che non è indispensabile stare dentro un gruppo per forza e soprattutto che siamo noi, con la nostra personalità, a scegliere di chi circondarci e non deve essere nessun gruppo a imporci comportamenti diversi per stare dentro di lui. Perdere il bisogno di avere tanti like, acquisire capacità di dire no, me ne fotto se "così si fa". Se non mi volete dentro il peggio è per voi.Cantare fuori dal coro non è una colpa, dire dei no è una soddisfazione anche se richiede un po' di sforzo. Forse l'estremo che abbiamo raggiunto ci porterà a una riflessione. Forse però chi in questa storia se ne fotte delle vite altrui e ci guadagna farà di tutto perchè la situazione si perpetui. Ogni volta che accedi a un sito c'è chi incassa e che vuoi che sia se per attirare i redditizi click deve morire qualche ragazzino. Quando mia figlia si affacciava al mondo, in quell'età critica che tutti abbiamo attraversato, le ricordavo spesso che la natura fortunatamente le aveva donato un cervello perfettamente funzionante e che per ringraziarla e renderle onore il modo migliore era usare il suo e non quello degli altri. Credo che alla luce dei fatti sia uno dei migliori insegnamenti che ho dato. E un'altra cosa vorrei dire. Certo, se non si compra lo smartphone al proprio figlio poco più che bambino si rischia di non farlo sentire "dentro" ma pensiamo che dare l'accesso al mondo del web a una mente non preparata è come mettergli il dito sul grilletto di un'arma carica che può ferire lui stesso e gli altri. Forse sarebbe bene pensarci. Che educare non vuol dire "non amare", che anche qui sarebbe preferibile percorrere il difficile sentiero del no. Meglio essere fuori da un certo tipo di mucchio,alla fine, che dentro una cassa di mogano.
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

Avatar utente
chiaralaura1
socievole
socievole
Messaggi: 1275
Iscritto il: 05/08/2007 - 22:06
Sesso: Femminile
Patologia: Parente/amico
Località: Bolzano

Re: Pensierino del giorno

Messaggio da chiaralaura1 » 02/06/2017 - 13:24

@ Mario, abbiamo letto il tuo post, tutte noi lo quotiamo al 100000%. Ed è quello che tutte noi stiamo cercando d’insegnare con fatica a chi di noi ha meno di 18 anni; e cioè che la vita ci ha donate di una certa intelligenza chi più chi meno, però questa intelligenza va adoperata e non fatta appiattire, e soprattutto stiamo insegnandole il cosi detto “ SENSO CRITICO “ e l’AUTO STIMA di SE STESSE “. Non sappiamo se saranno buoni o pessimi insegnamenti, però sabbiamo che almeno dobbiamo provarci con tutte le nostre forze. Però ti diciamo che NON è FACILE fare le “ EDUCATRICI “ dei giovani d’oggi. Però come dici giustamente tu tante volte vale di più uno NO detto con AUTORITA’, che uno SI detto per AMORE.

Ciao Manuela, Sara, Andrea, Sophia, Katia. ( lasciamo di proposito fuori i nomi di chi è in fase adolescenziale ).

P.S. @ Paola, @ Margherita, a nostra opinione forse sarebbe meglio spostare il nostro primo post sul “ GIOCO BALENA BLU “, quello di Mario ed il nostro attuale in uno suo spazio ben definito.

Rispondi