mi consigliate un libro?

Le nostre letture, i nostri giudizi, le nostre impressioni... e, perché no, le nostre scritture.

Moderatori: paola, Margherita

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

mi consigliate un libro?

Messaggio: #652 diavola
05/02/2005 - 14:44

ho finalmente finito di leggere un libro della Allende. Sembrava che ero rimasta l'unica a non aver letto nulla dell'autrice così sono andata in libreria con colmare questa lacuna. il libro non mi ha coinvolto, ci ho messo quasi 4 mesi per finire di leggerlo. Adesso sono alla ricerca di qualcosa di nuovo da leggere. Avevo pensato di leggere qualcosa del famoso Coehlo (si scrive così???) ma prima di fare un'altro acquisto sbagliato vorrei sapere da chi ha letto qualcosa come sono scritti i suoi libri.
La Allende scrive in maniera troppo lenta, poco dinamica, il libro era un lento trascinarsi della trama. Dava perfettamente l'idea della vita di un tempo, lenta tranquilla nulla a che vedere con lo stress di oggi. Solo verso la fine la trama si è fatta leggermente più viva, vivace. Ecco perchè non mi è piacuito anzi piaciuto non è la parola giusta, direi coinvolta, insomma non avevo problemi a smettere di leggere....io che di solito mi stacco da un libro solo per forze di causa maggiore :D
Mi piaccioni i libri più dinamici, più ricchi di colpi di scena, flashback ecc ma non i gialli e simili. La mia unica eccezione è stata per il codice da vinci che ho divorato in 5 giorni :D
Con quello che vi ho detto ve la sentite di suggerirmi il prossimo libro da leggere????
ciao
Immagine

vanja

Messaggio: #657 vanja
05/02/2005 - 15:37

ah no ,resto io a non aver letto nulla dell'allende.
Di coelho ho letto
Veronika decide di morire che ho trovato un po' banaluccio e fine tropppo prevedibile.
L'alchimista ,bello ,ma non tanto quanto mi aspettassi da cio' che avevo sentito dire.
Sulla sponda del fiume piedra mi sono seduta ed ho pianto,questo e' quello che ho preferito....pero' e' ovvio e' solo la mia opinione :roll:

Avatar utente
giuseppe
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1143
Iscritto il: 30/12/2004 - 13:59
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Gaeta/Lugo
Contatta:

Messaggio: #658 giuseppe
05/02/2005 - 15:59

Di Coelho ho letto Il cammino di Santiago che dovrebbe essere la sua opera prima; ne L'alchimista invece non sono riuscito ad entrare... poche pagine e mi sono fermato.
Si tratta di romanzi del tipo new age che non prediligo molto... un po' ripetitivi: il racconto di un cammino spirituale, che deve essere per forza vissuto in maniera un po' soggettiva. Di questo genere ho apprezzato di più La profezia di Celestino che ho trovato molto più dinamico e coinvolgente, anche se non scritto troppo bene.
Giuseppe

ste

Messaggio: #667 ste
05/02/2005 - 17:08

Premetto che non riesco a leggere libri troppo impegnati (x mancanza di tempo, concentrazione, ecc leggo solo di sera a letto)
C'è un'autrice che adoro: i suoi libri mi divertono, mi prendono tanto che quando arrivo alla fine mi dispiace sempre un po'. :(
Si chiama Fannie Flagg, i suoi libri si intitolano: Pomodori verdi fritti al Caffè di Whistle Stop (ne hanno fatto un film: "pomodori verdi fritti alla fermata del treno"), Pane, cose e cappuccino dal fornaio di Elmwood Springs e In piedi sull' Arcobaleno.
I titoli sono un po' strani, ma meritano di essere letti.
E poi Harry Potter...... :oops: So che qualcuno storcerà il naso, l'ho fatto anch'io a suo tempo, adesso attendo con pazienza (non troppa...!) l'uscita del 6° libro. (sono divertenti)
Se li leggerete ditemi cosa ne pensate!!!
Bacioni e buona lettura

Ho letto La profezia di Celestino e non mi è piaciuto. (in libreria mi è stato venduto come genere "giallo") :shock:

stefania

Messaggio: #671 stefania
05/02/2005 - 17:21

Il film l'ho visto tre volte bellissimo! Non sapevo il nome dell'autrice del libro. Grazie! :D

rosyta

Messaggio: #672 rosyta
05/02/2005 - 17:22

Dopo aver sentito parlare tanto bene di coelho, mi sono convinta ed ho comprato " sulla sponda del fiume Pietra mi sono seduta ed ho pianto" e non mi è piaciuto per niente, questa visione della spiritualità tutta personale dell'autore mi ha dato un pò fastidio, la lettura non mi "prendeva" ... era troppo banale e scontato tutto quanto. L'ho letto fino alla fine, perchè già un'altra volta avevo trovato un altro libro noioso e l'avevo mollato prima della metà... dopo alcuni anni quando ricominciai a leggerlo vidi che superato lo scoglio delle prime pagine, era un libro bellissimo. Quindi ho dato anche a Coelho la possibilità di farmi ricredere... ma niente da fare! è un genere che non mi piace!

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

Messaggio: #699 diavola
06/02/2005 - 16:53

ok niente Coelho! Da quello che mi avete detto non penso proprio che questo sia il genere di libri che amo. Detto tra noi anch'io stavo pensando di leggere harry potter :oops: magari incomincio dal primo della serie....
Immagine

doriana

Messaggio: #755 doriana
08/02/2005 - 21:34

Splendido Harry Potter, mi piacciono...sto leggendo l'ultimo, letti tutti gli altri :)
doriana

doriana

Messaggio: #920 doriana
16/02/2005 - 11:48

Ma se vuoi andare su un altro stile: Marco e Mattio di Sebastiano Vassalli :)

Avatar utente
diavola
esploratore
esploratore
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/01/2005 - 21:49

Messaggio: #950 diavola
16/02/2005 - 20:42

Mi dici qualcosa in più di questo libro? Grazie :D
Immagine


Torna a “Libri e letteratura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite