RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Sintomi gastro–enterici delle malattie infiammatorie dell'intestino.

Moderatore: paola

daniel
esploratore
esploratore
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/04/2014 - 07:14
Sesso: Maschile
Patologia: R.C.U.

RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122938 daniel
21/04/2014 - 08:57

Salve, mi presento mi chiamo Daniel e ho scoperto la mia RCU nell'aprile 2011 a seguito di sanguinamenti dopo ogni evacuazione.
Fatta la colonscopia, diagnosi Rettocolite ulcerosa lieve.
Da allora prendo Pentacol, Asacol e tutto è andato per il meglio, la successiva colonscopia del 2012 vedeva la malattia in remissione.
A seguito dei controlli di routine a febbraio 2014 (quindi 2 mesi fa) eseguo una nuova colonscopia e la diagnosi non cambia.
Il referto indica:
Esame condotto fino al cieco, buona la preparazione intestinale, non lesioni a carico dei tratti colici esplorati, si segnala solo modesto edema e flogosi della mucosa del retto-sigma

La diagnosi:
RCU in remissione

Ma da un mese ho frequenti dolori al lato sinistro dell'addome, a volte mi compare appena sotto le costole, a volte sotto l'ombelico (sempre nel quadrante sinistro).
Ho notato che quando vado ad evacuare le feci sono molli, a volte tipo diarrea (come stamattina).
Dovrò fare un ecoaddome completo fra qualche giorno.
Gli esami del sangue e urine appena ritirati sono regolari.
Ma quale altro esame dovrei effettuare?
Potrebbero essere sintomi di DIVERTICOLITE o COLON IRRITABILE?

Grazie a chiunque può darmi qualche lume...un parere o una propria esperienza simile.

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 1841
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122940 Mario
21/04/2014 - 14:35

Premesso che non ci si deve subito allarmare e che un periodo di diarrea e doloretti capita a chiunque, intanto fatti l'eco addome. Dopo, in base a cosa esce dall'ecoaddome e in base al perdurare o meno dei sintomi, l'esame migliore secondo mia modestissima e ignorantissima opinione, sia una ulteriore colon con prelievi della mucosa ed esami bioptici. Male non sarebbe se l'ecoaddome fosse fatta con studio delle anse nella malaugurata ipotesi che quella che è stata classificata come RCU fosse invece un crohn che si è attivato anche a livello delle anse del tenue. Oh, io dico così ma non sono un medico eh quindi tutto va preso con le dovute valutazioni.
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

daniel
esploratore
esploratore
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/04/2014 - 07:14
Sesso: Maschile
Patologia: R.C.U.

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122941 daniel
21/04/2014 - 16:42

Ti ringrazio per la risposta.
Da quando mi è stata diagnosticata la RCU (nel 2011) mi son sempre ritenuto fortunato perchè non ho mai avuto sintomi evidenti, a parte l'iniziale sanguinamento e un pò di mucorrea. Mai dolori e mai diarrea.
Invece da una 15ina di giorni ho questo dolore al fianco sinistro intermittente, non è tanto un dolore alla palpazione ma una sensazione di pesantezza. Al mattino quando mi alzo non ho nulla....poi durante la giornata...arriva!
Per esempio, stamattina mi sono alzato senza alcun dolore e senza voglia di evacuare, ma....tempo di "metter su" il caffè.....e via in bagno!
Attenderò l'ecoaddome di dopodomani. Speriamo bene.

Avatar utente
ezio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1124
Iscritto il: 04/10/2007 - 19:55
Località: Rosate (mi)
Contatta:

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122950 ezio
23/04/2014 - 15:00

ecco l'ecoaddome può essere una idea buona...da quello che ho capito il dolore è anche al centro,fosse di più sul fianco avrebbero potuto essere calcoli..ma l'eco li vedrà,se ci sono..

daniel
esploratore
esploratore
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/04/2014 - 07:14
Sesso: Maschile
Patologia: R.C.U.

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122951 daniel
23/04/2014 - 17:04

ezio ha scritto:ecco l'ecoaddome può essere una idea buona...da quello che ho capito il dolore è anche al centro,fosse di più sul fianco avrebbero potuto essere calcoli..ma l'eco li vedrà,se ci sono..


Grazie per la risposta Ezio.....i dolori sono più verso il fianco sx....sia appena sotto le costole che sopra l'inguine.
L'ecografia addome completa l'ho fatta oggi....risulta solo un piccolo calcolo di 3 mm. Sono contento di non avere problemi ai vari organi addominali....solo che non so ancora l'origine dei miei dolori.

Penso ora piuttosto ad una intolleranza al lattosio....stamattina non ho mangiato a colazione il mio yogurt quotidiano e pare che il dolore si sia ridimensionato!
Vediamo domani!

Intanto andrò dal mio medico per un test alimentare ed eventualmente per richiedere una TAC o risonanza magnetica che visualizzi l'intestino.
A presto.

Avatar utente
Mario
animatore
animatore
Messaggi: 1841
Iscritto il: 04/11/2008 - 16:05
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Livorno

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122952 Mario
23/04/2014 - 21:30

Attenzione ai test sulle intolleranze. Il mio gastro una volta li definì delle stupidaggini e io sono d'accordo. Chiunque faccia uno di quei test risulta quasi sicuramente allergico a praticamente tutto e dopo non fai più vita. Simili test devono essere fatti in maniera molto seria e molto mirata secondo me e comunque un buon test resta sempre l'esperienza personale che uno si fa. Il latte ti da fastidio? ok, tu stai un bel po' senza e vedi. Non saresti il primo caso.
la vera gioia non sta nel non cadere mai ma nel rialzarsi sempre

daniel
esploratore
esploratore
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/04/2014 - 07:14
Sesso: Maschile
Patologia: R.C.U.

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122953 daniel
24/04/2014 - 05:30

Lo so Mario...però da qualche parte dovrò pure iniziare: ho fatto analisi del sangue, delle urine, delle feci, una colonscopia due mesi fa, un ecoaddome completo ieri e tutti i risultati sono negativi....tranne appunto quel piccolissimo calcolo.

Ma non credo sia quello che ultimamente mi fa andare in bagno per la mia quotidiana evacuazione producendo feci molto molli (non diarrea) e durante la giornata dolori che mi partono da sotto le costole all'inguine.
Inoltre mi sono accorto che in questa sede sento "gorgogliare" l'intestino....sintomo che li qualcosa non va!

Avatar utente
giuseppe
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 953
Iscritto il: 30/12/2004 - 13:59
Sesso: Maschile
Patologia: M. di Crohn
Località: Gaeta/Lugo
Contatta:

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122954 giuseppe
24/04/2014 - 07:06

Non so presso quale centro tu sia seguito, ma a giudicare dalla colonscopia, condotta fino al cieco, piuttosto che all'ileoterminale, direi che non si tratti di gente abituata a trattare con le IBD.
Comunque il borbottio della pancia è normalissimo nelle persone sane e ancor più per i nostri budelli... e una diagnosi di RCU, sia pure in quiescenza, comporta la possibilità di fastidi addominali e feci molli.
Un saluto.
Giuseppe

fenice68
loquace
loquace
Messaggi: 263
Iscritto il: 05/11/2007 - 12:13
Sesso: Femminile
Patologia: R.C.U.
Località: reggio emilia

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122955 fenice68
24/04/2014 - 09:04

Io ho una pancolite in remissione da qualche anno, ma ho spesso gonfiori e mal di pancia, sicuramente causati da un'alimentazione non proprio attenta. Ti consiglio di prestare un pò di attenzione a quello che mangi, inizialmente prova ad eliminare le cose più ovvie come latte e latticini. Il latte vaccino può essere sostituito con latte di soia o di riso, i latticini con tofu o stracchino di riso, frutta grattugiata lontano dai pasti. Mangia solo patate, zucchine e carote,verza, riso integrale e fai un paio di cicli di probiotici tipo VSL #3 (che aiuta a sgonfiare).Alla carne rossa che fermenta preferisci pollo o tacchino (il pollo al curry con riso è un valido piatto unico). Al gelato normale sostituisci quello di soia e se proprio non puoi fare a meno dei dolci preferisci quelli dolcificati con succo di mela o malto.
Se noti dei miglioramenti vuol dire che hai solo un colon irritabile, altrimenti approfondisci col GE :lol: .
è meglio essere ottimisti e avere torto che essere pessimisti e avere ragione." A. Einstein
Floriana

fenice68
loquace
loquace
Messaggi: 263
Iscritto il: 05/11/2007 - 12:13
Sesso: Femminile
Patologia: R.C.U.
Località: reggio emilia

Re: RCU in evoluzione? Dolori lato sinistro

Messaggio: #122956 fenice68
24/04/2014 - 10:17

UH..UH.. FORSE GLI ADMIN MI SGRIDANO PERCHE' HO PARLATO DI ALIMENTAZIONE..non so come regolarmi su questo argomento.. :oops: :roll:
è meglio essere ottimisti e avere torto che essere pessimisti e avere ragione." A. Einstein

Floriana


Torna a “I disturbi gastro–intestinali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite